Sciopero Generale - 6 Settembre 2011

indetto dalla CGIL e dai sindacati di base (USB, ORSA, CIB-Unicobas, USI, SLAIcobas, SiCobas, Snater)

La FdCA si impegna a promuovere, sostenere ed a partecipare allo sciopero e alle manifestazioni del 6 settembre.


Contro la manovra, contro la crisi, contro la repressione ai danni degli attivisti sindacali - unitÓ e resistenza di classe!

Materiali:

 

Presenza FdCA:

  • Bari: attivisti FdCA parteciperanno alla manifestazione provinciale con CGIL e Unicobas

  • Casalmaggiore (CR): attivisti sindacali FdCA parteciperanno al presidio davanti allo stabilimento della Marcegaglia e al successivo corteo, con diffusione di "Alternativa Libertaria"

  • Cremona: attivisti sindacali FdCA saranno alla manifestazione provinciale con diffusione di "Alternativa Libertaria"

  • Genova: attivisti FdCA parteciperanno alla manifestazione provinciale con CGIL e USB

  • Palermo: militanti FdCA parteciperanno allo spezzone sociale del corteo del sindacalismo di base che si congiungerÓ poi con la manifestazione CGIL in Piazza Massimo, con diffusione di volantino e "Alternativa Libertaria"

  • Pesaro: attivisti sindacali FdCA CGIL e Unicobas parteciperanno alla manifestazione provinciale della CGIL con diffusione di "Alternativa Libertaria"

  • Pordenone: militanti della FdCA parteciperanno alla manifestazione regionale

  • Mestre: militanti della FdCA parteciperanno alla manifestazione regionale con diffusione di volantino

  • Reggio Emilia: attivisti sindacali FdCA parteciperanno alla manifestazione provinciale con la FIOM e la CGIL

  • Roma: militanti della FdCA saranno presenti ai cortei di Roma, con diffusione di "Alternativa Libertaria"

 

Principali manifestazioni del sindacalismo di base:

  • Abruzzo
  • Calabria
  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Veneto
  • Pescara: Corso Vittorio Emanuele II (davanti Banca d'Italia), ore 9,30
  • Lamezia Terme: Piazza Italia, ore 9,30
  • Napoli: Piazza Cavour, ore 10,00
  • Bologna: Piazza XX Settembre (vicino Stazione FS), ore 9,00
  • Roma: Largo Corrado Ricci (Fori Imperiali, ang. via Cavour), ore 9,30
  • Genova: Largo Lanfranco (davanti Prefettura), ore 9,00
  • Milano: Largo Cairoli, ore 9,30
  • Ancona: Piazza del Plebiscito, ore 10,30
  • Torino: Piazza XVIII Dicembre (Stazione Porta Susa), ore 9,30
  • Lecce: Piazza Sant'Oronzo, ore 10,00
  • Cagliari: Piazza S. Cosimo, ore 9,00
  • Nuoro: Piazza Vittorio Emanuele (Giardinetti), ore 9,00
  • Palermo: Piazza Giulio Cesare, ore 9,00
  • Firenze: Piazza SS. Annunziata, ore 9,00
  • Mestre: Piazzale Stazione FS, ore 9,00